LEDRO SKYRACE

Domenica 10 Giugno 2018 - Mezzolago (Tn)

Ledro Sky Race Trentino
mercoledì 10 gennaio 2018
Venerdì 12 gennaio apre la caccia al pettorale Ledro Skyrace

Scritto da: Nicer

La volata verso la Ledro SkyRace - Senter dele Greste partirà venerdì 12 alle ore 18.00 in punto si aprirà la caccia ai 600 pettorali - cento in più rispetto alla passata edizione dei record - che consentiranno agli amanti della corsa a fil di cielo di tornare a volare il prossimo 10 giugno sul tracciato di 19 chilometri e 1.610 metri di dislivello, con partenza e arrivo a Mezzolago. Come recita lo splendido trailer della competizione, parteciparvi propone mix unico di passione, sudore e magia. “Io sono tutto questo e molto di più - spiega il video -: io sono Ledro SkyRace. Sono il battito del cuore in salita, sono il respiro interrotto in discesa, sono l’attimo tra sogno e realtà”. E ciò grazie a un percorso per certi aspetti unico, perché capace di regalare ai concorrenti l’emozione di spaziare sulla Valle di Ledro e sul suo affascinante lago smeraldo, quasi ci si trovasse in volo, ma anche sulla corona delle vette alpine che sembrano avvolgerla. Non a caso riconosciute dall’Unesco Biosfera patrimonio dell’umanità.

Clicca per vedere il video
Clicca per vedere il video

La manifestazione è organizzata dalla Ssd Tremalzo ed è stata confermata nella prestigiosa La Sportiva Mountain Running Cup, di cui sarà la seconda prova stagionale dopo l’opening riservato alla Trentapassi Skyrace (6 maggio). E naturalmente un posto d’onore è già riservato ai vincitori della passata edizione, l’altoatesino Martin Stofner e la romena Ingrid Mutter, entrambi primatisti del tracciato, rispettivamente con il tempo di 1h48’20 e di 2h16’24.

Il programma della Ledro Skyrace - Senter dele Greste è quello ormai consolidato e prevede nella giornata di sabato l’apertura della distribuzione dei pettorali, chip e pacchi gara. Ma anche delle iniziative di contorno. Il via alla gara è fissato per domenica 10 giugno alle ore 9. E subito dopo l’arrivo degli impavidi skyrunners, il parco delle feste di Mezzolago si concederà per il terzo tempo con pasta party, premiazioni, musica e tanto divertimento, epilogo imperdibile dell’evento ledrense.

Dopo poche edizioni, il percorso della Ledro SkyRace - Senter dele Greste è diventato un must. Dallo start di Mezzolago (675m slm), gli atleti raggiungeranno la suggestiva camminata lungolago per un paio di chilometri pianeggianti ideali per scaldare a dovere i muscoli ed affrontare, rodati a puntino, il sentiero che sale verso Bocca Saval (1.740m) dopo aver toccato la vetta del Monte Caret (1.793m). La salita non è però finita, anzi, passo dopo passo si scollina Cima Parì (1.988m) sulla cui sommità - apice della gara - è fissato il traguardo volante in memoria di Damiano Gnuffi. Da Cima Parì il Senter dele Greste si rivela sotto i piedi degli skyrunners, quasi sospeso tra l’Alto Garda Trentino e la Valle di Ledro, toccando Cima Sclapa (1.887m), Bocca Dromaè (1.675m) e quindi la panoramica Cima Oro (1.802m). A quel punto non resta che scendere, quasi in picchiata, fino a fare ritorno a Mezzolago, 1127 metri più a valle per completare la propria fatica. Il tempo massimo sarà di 4 ore e 30 minuti.

La Ledro SkyRace - Senter dele Greste rappresenta uno degli appuntamenti sportivi principali della ricca offerta della Valle di Ledro, territorio che per la propria conformazione ambientale e per stessa vocazione si presenta in tutte le stagioni come autentica palestra a cielo aperto, in cui la pratica dell’attività outdoor viene esaltata sotto ogni punto di vista ed in ogni disciplina, dagli sport acquatici agli sport di montagna, passando per la corsa, il triathlon, Mtb, ciclismo, vela, canoa e via dicendo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.